Autore

Mario Moiraghi

Sono nato a Milano nel 1942, nel clima tragico della seconda guerra mondiale. Mia madre mi raccontava che la mia prima culla era stata una grossa scatola di scarpe. Naturalmente imbottita.

Crebbi come molti altri ragazzi di quella generazione, ritmando il tempo della mia vita sulla scuola e sugli impegni che essa determinava. Non c’era neppure la televisione. Solo la radio univa il nostro piccolo universo della famiglia e del quartiere al resto del mondo.

Continuai gli studi, dapprima fino alle superiori, condizionato dall’insistenza di mio padre che mi imponeva la conoscenza delle lingue, antiche e moderne, come condizione essenziale di ogni indirizzo culturale. Portai a compimento il mio liceo abbastanza felicemente, con accettabile conoscenza di almeno due lingue classiche e tre moderne, oltre naturalmente all’italiano. Questo fatto fu determinante, come mio padre prevedeva, sia nella professione che nelle ricerche, consentendomi di aprire spazi inattesi sia nei rapporti umani che nell’accesso a testi e a fonti di ogni tempo, con una relativa facilità a gettare lo sguardo su altre lingue e sul pensiero di molti popoli.

Superai anche l’università, alla quale devo l’impianto metodologico razionale della mia vita professionale. Ebbi la fortuna di impiegare la mia vita in mondi diversi: aziende multinazionali, pubblica amministrazione e università, giungendo poi a operare come professionista indipendente, come direttore ed editorialista di riviste scientifiche, cogliendo dovunque le molteplici realtà che compongono il panorama che ci circonda.

Scrivere divenne ben presto l’obiettivo reale della mia attività. Dapprima testi tecnici, con obiettivi aziendali, poi testi di carattere scientifico e storico, per scopi universitari, poi scritti giornalistici, infine testi di ricerca più specificamente storica, per improvviso cambio di rotta dei miei interessi, all’inizio degli anni ’90.

Il mio modo di cercare e di scrivere non intende spodestare dalla loro cattedra i legittimi accademici competenti. Chiede però che essi affrontino e cerchino di spiegarci le ragioni dei molti o troppi enigmi che in molti campi annebbiano le verità del passato, dandoci la sensazione che qualcosa ci sia occultato da chi dirige le nostre scelte.

Hugo de Paganis – Vol. II – Romanzo

Hugo de Paganis vol. I

La biografia di Hugo de Paganis, l'italiano che fondò i Templari, viene svolta in forma di romanzo, basandosi su date e fatti certi ma traducendola in dialoghi e narrazioni immaginarie, seppure verisimili. Con lo strumento romanzesco si ricostruiscono in modo più vivo e meno accademico i travagli della vita e delle esperienze di Hugo, con particolare accento sui suoi rapporti non facili e drammatici con Bernardo di Chiaravalle.

Mario Moiraghi
Hugo de Paganis - Vol. II - Romanzo
Nave Sanza Nocchiere Editore, 2015
ISBN: 9788891089304
324 pagine

Acquista su:
Ilmiolibro.it LaFeltrinelli.it

Hugo de Paganis – Vol. I – Le prove della sua origine

Hugo de Paganis vol. I

Approfondimento del libro L'italiano che fondò i templari. Hugo de Paganis cavaliere di Campania, anche alla luce dell'incredulità da parte di coloro (e sono molti) che hanno costruito sulla sua presunta origine francese libri, commenti, conferenze, cattedre, convegni, film, musei, romanzi,... La realtà di un Hugo italiano, votato ad una missione umanitaria, si regge su centinaia di fonti antiche, mentre la teoria francese si rivela fondata su tesi più recenti, volute da pseudo storici di parte, che volevano ricondurre all'area gallica ogni figura mitica e prestigiosa, come quella di Hugo.

Mario Moiraghi
Hugo de Paganis - Vol. I - Le prove della sua origine
Nave Sanza Nocchiere Editore, 2014
ISBN: 9788891088758
342 pagine

Acquista su:
Amazon.it Ilmiolibro.it Ibs.it LaFeltrinelli.it

L’italiano che fondò i templari. Hugo de Paganis cavaliere di Campania

Hugo de Paganis vol. I

Sulla base di una flebile traccia iniziale si snoda una ricerca che porta alla luce la vita e le origini di Hugo de Paganis, un cavaliere che gli accademici di ogni nazione ritengono francese. È una convinzione che vacilla e che non è basata su dati certi, mentre l’origine italiana di questo fondatore dell'Ordine del Tempio inizia ad apparire più credibile e fondata, illuminando di luce ben diversa anche la storia dei Monaci Cavalieri Templari.

Mario Moiraghi
L'italiano che fondò i templari
Ancora Editrice, 2005
EAN: 9788851402792
256 pagine

Acquista su:
Ancora Editrice LaFeltrinelli.it

Il primo inquisitore. Sulle tracce di Raniero da Ponza

Hugo de Paganis vol. I

Inviato da papa Innocenzo III in Linguadoca, per un'opera di inquisizione nei riguardi dei Catari, Raniero si rese conto dell'improponibilità della persecuzione contro di loro, rifiutò la porpora cardinalizia e chiese l'esonero dall'incarico. Nel processo di canonizzazione di Galgano di Montesiepi è possibile che fosse presente, in rappresentanza del Papato, anche Raniero, che, nonostante le sue contestazioni, era sempre considerato un riferimento di saggezza e di equilibrio, un esempio che ancor oggi meriterebbe un'attenzione più accurata.

Mario Moiraghi
Il primo inquisitore
Ancora Editrice, 2007
EAN: 9788851404611
272 pagine

Acquista su:
Ancora Editrice Amazon.it LaFeltrinelli.it Ibs.it

L’enigma di San Galgano. La spada nella roccia tra storia e mito

Hugo de Paganis vol. I

Il libro trova la sua ragione d'essere nella storia della vita di Galgano, un uomo che seppe rifiutare la violenza e trasformare la sua esistenza in una testimonianza di fede. In stretto collegamento con la vicenda del Graal, si affronta la singolare questione della Spada nella Roccia, che accosta il santo Galgano di Montesiepi a Re Artù. Le due avventure non hanno nulla a che fare tra loro, ma la storia di Galgano fu certamente usata, distorta (e diremmo plagiata), in virtù della sua notorietà in quei tempi, per dare corpo e ragione d'essere alla leggenda di Parsifal e di Re Artù.

Mario Moiraghi
L'enigma di San Galgano
Nave Sanza Nocchiere Editore, 2003
EAN: 9788851410650
236 pagine

Acquista su:
AncoraLibri.it LaFeltrinelli.it

La scoperta del vero Sacro Graal

Hugo de Paganis vol. I

La leggenda del Sacro Graal nasconde aspetti enigmatici che nessuno ha mai risolto. Il libro affronta questi problemi e ne offre soluzioni inattese. La leggenda, anzitutto, è di origine persiana, come dimostrano molte tracce convincenti, contenute nei testi originali. Per citarne almeno una si può segnalare che il protagonista, Parsifal, contiene nel nome stesso la parola Parsi, ovvero Persiano. A ciò si aggiungono le infinite citazioni di luoghi, animali, piante, oggetti, usanze, che non hanno nulla a che fare con la Bretagna e le terre del nord.

Questo testo è il risultato delle prime ricerche dell'autore sulla leggenda del Graal. Il testo successivo Il grande libro del Graal approfondirà e chiarirà molti aspetti della vicenda.

Mario Moiraghi
La scoperta del vero Sacro Graal
Edizioni Piemme, 2003
EAN: 9788838451577
304 pagine

Acquista su:
Ibs.it LaFeltrinelli.it

Il grande libro del Graal

Il grande libro del Graal

Pubblicato qualche anno dopo La Scoperta del Vero Sacro Graal, il Grande Libro del Graal ripropone le tesi del testo precedente con molti e più precisi riferimenti alle fonti che provano l'origine persiana. Fra le tesi che vengono proposte, crea un certo disagio, fra teologi e storici, l'identificazione dei i Tre Re Magi con i Cavalieri della Tavola Rotonda.

Mario Moiraghi
Il grande libro del Graal
Ancora Editrice, 2006
EAN: 9788851403010
342 pagine

Acquista su:
Ancora Editrice LaFeltrinelli.it

Etruschi tra noi?

Etruschi tra noi?

Fondamentali componenti della cultura italiana affondano le loro radici nella cultura etrusca, all'insaputa dell'opinione pubblica, che nessuno induce a riflettere su questa paternità. Dall'arte alla moda, da elementi di fede alle eccellenze alimentari, dal vino alla gestione del territorio, anche nei nomi apparentemente indecifrabili di località, fiumi e cime alpine, la componente etrusca appare evidente e imprescindibile.

Mario Moiraghi
Etruschi tra noi?
Nave Sanza Nocchiere Editore, 2014
ISBN: 9788891089304
268 pagine

Acquista su:
Amazon.it Ilmiolibro.it LaFeltrinelli.it

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Cookie policy

Cookies Policy

Navigando nelle pagine del sito alcuni cookies c.d. tecnici potrebbero essere installati sul tuo browser. Si tratta di cookies che servono esclusivamente a consentirti una migliore esperienza di navigazione ma che non ci consentono di archiviare nessun tuo dato personale utilizzabile per altri scopi.

Al fine di disporre di dati statistici relativi alle visite sul sito, inoltre, potrebbe essere installato sul vostro browser un ulteriore cookie [Google Analytics] che, tuttavia, non consentirà né al titolare del sito, né a terzi di risalire alla Vostra identità e sarà utilizzato esclusivamente al fine di registrare, in forma aggregata, il dato relativo ad un accesso in più su queste pagine.

Per sapere di più su cosa sono i cookies, leggi qui.

Chiudi